Il passaggio segreto dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Castello Sforzesco

123

A Milano c’è un passaggio segreto dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Castello Sforzesco.

Il tunnel non è percorribile, è incidentato e ostruito da una frana che da tempo blocca gli stretti corridoi. Si dice che per giungere dall’altra parte, alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, in alcuni casi bisogna strisciare rasente i muri.

Sapor di leggenda? Forse, ma finché tutti i sotterranei del Castello Sforzesco non saranno completamente visitati.. anche la leggenda potrebbe essere verità. E non bisognerebbe nemmeno stupirsi di un tale sotterfugio in quanto i passaggi sotterranei una volta erano la prassi.

Vuoi per motivi logistici, pratici o difensivi, vuoi per motivi urbanistici, i tunnel sotterranei erano essenziali. Ad oggi alcune zone dei sotterranei del Castello Sforzesco è possibile visitarle, un esempio tra tutti è quello della Strada Coperta della Ghirlanda.

Ma nel caso del passaggio segreto dalla Chiesa di Santa maria delle Grazie al Castello Sforzesco.. quale fu il motivo della sua costruzione? Dopo le prime e più ovvie ipotesi difensive, come quella di ricondurla ad una semplice via di fuga, ve n’è una più umana.

Ludovico Sforza dopo la morte della moglie Beatrice d’Este era rimasto solo. E se il tunnel gli fosse servito per andare a pregare e anche piangere? Per non farsi vedere dal popolo, dai calunniatori e dai nemici. Forse. Nella pratica poi nel tunnel vennero trovare conchiglie, quindi si ritornerebbe alla funzione idraulica.

Anche così fosse nulla ci vieta di rileggere la storia, di rileggere i suoi protagonisti. Riviverli sotto altri canoni e forse altra luce. Forse. Il tempo ci svelerà tutto.

@Damiano Grilli

123

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

123
Back to top button