Milano, l’Area C cambia: stop ai 90 minuti gratis del giovedì

52

Milano, l’Area C cambia: stop all’ora e mezza gratis del giovedì

Con l’introduzione della nuova Area B Milano, l’Area C verrà leggermente modificata.
Gli orari del giovedì saranno uniformati a quelli degli altri giorni della settimana.
Palazzo Marino ha deciso di uniformare le fasce orarie perché, con l’introduzione dal prossimo 25 febbraio della nuova Area B, l’ora e mezza gratis del giovedì risulterebbe inutile.
Ma cerchiamo di fare chiarezza, onde evitare di creare confusione.
L’Area C, attiva dal 2012, è la zona centrale della città, entro la Cerchia dei Bastioni, sottoposta alla congestion charge, ossia alla tariffa per l’ingresso, fatta eccezione per alcune categorie di vetture che non sono tenute a pagare.
Gli orari dell’Area C vanno dalle 7:30 alle 19:30, ma dopo le proteste dei commercianti, il Comune di Milano aveva deciso, esclusivamente per la giornata di giovedì, di ridurre la fascia oraria a pagamento fino alle 18:00. In pratica, con questa deroga tutte le auto possono entrare in centro dopo l’orario fissato.
L’Area B, invece, è la nuova zona a traffico limitato che sarà attiva a partire dal prossimo lunedì 25 febbraio. La nuova area comprenderà all’incirca tutta la città di Milano e prevede il divieto di circolazione per i veicoli benzina Euro 0 e diesel fino agli Euro 3, dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 19:30. Dall’autunno del 2019 il divieto coinvolgerà anche i veicoli diesel fino agli Euro 4.
Dunque, con l’introduzione dell’Area B, l’ora e mezza gratuita del giovedì non ha più senso, in quanto le auto più inquinanti non potranno circolare in ogni caso.
(Foto tratta da www.flowsmag.com)

52

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

52
Back to top button