Home Slider HP Tour di Milano in tram storico, visitare la città low cost

Tour di Milano in tram storico, visitare la città low cost

4903
SHARE
Tour di Milano in tram storico, visitare la città low cost
Tour di Milano in tram storico, visitare la città low cost

Sapevate che è possibile fare un tour di Milano in tram storico? Esistono linee dedicate esclusivamente a percorsi turistici!

 

Il simbolo meneghino per eccellenza

Cosa c’è di più milanese di un giallissimo tram? Forse solo il Duomo. Purtroppo oggi delle vetture utilizzate all’inizio del secolo scorso rimangono pochi esemplari. Molti sono impiegati nelle linee del centro, altri vengono usati a scopo turistico. Da qualche anno è infatti possibile godersi un vero e proprio tour di Milano in tram storico. Vediamo insieme tutte le informazioni utili.

 

Un po’ di storia: le Ventotto

La rete tranviaria di Milano è formata da 17 linee urbane, per un totale di circa di circa 170 km. Prima a cavallo e a partire dal 1893 anche elettrici, i tram meneghini costituiscono un elemento caratteristico del paesaggio urbano sin dalla fine del XIX secolo.

Oggi, dei tram storici di inizio secolo scorso rimangono circa 150 esemplari della serie 1500. Note anche con il nome di Ventotto, queste vetture sono state realizzate tra la fine degli anni Venti e l’inizio degli anni Trenta. In particolare, il primo prototipo vide la luce alla fine del 1927, e nel giro di pochi anni vengono realizzate altre 500 unità di serie.

Con i suoi interni in legno e i bellissimi lampadari degli anni Trenta, la serie 1500 è considerata la più caratteristica di Milano. Oggi questi tram servono le linee 1, 5, 10,19 e 33, e molte delle vetture sono utilizzate a scopo turistico. Ad esempio abbiamo la 1503, riportata allo stato originale nel 1996, che è considerata vettura storica e viene utilizzata da qualche anno per i tour cittadini.

 

Tour di Milano in tram storico

Le atmosfere retrò e il leggero dondolio del tram vi trascineranno in un viaggio alla scoperta della metropoli meneghina. I tour sono una vera e propria visita guidata della città, i suoi angoli più celebri e quelli più caratteristici. Le guide professioniste sono tutte laureate in storia dell’arte con patentino di abilitazione professionale. Esistono diverse varianti di tour, tra cui una invernale con coperte e una estiva con simpatici ventagli.

Il tram consente di visitare la bellissima Milano da una prospettiva decisamente inusuale e curiosa. L’esperienza potrebbe risultare interessante non solo per i turisti, ma anche per chi in quest’affascinante città ci vive da sempre. Soprattutto se si tratta di esperienze uniche, che uniscono il tour ad una merenda, un aperitivo o addirittura una cena.

In quest’ultimo caso parliamo ovviamente dell’ormai famosissimo tram ATMosfera. A questi servizi sono dedicate le vetture numero 1855 e 1970, entrambe appartenenti alla serie Ventotto, modificate ad hoc per ospitare alcuni tavoli e una piccola cucina.

Un’altra novità è il Dramatram, una visita teatralizzata di Milano su tram storico. A cura dell’associazione Dramatrà, l’esperienza è un tuffo negli anni Venti. Niente elettricità, sedili di velluto rosso e dress code anni ruggenti. Una contessa accompagnata da un controllore vi farà riscoprire vecchi miti e leggende di una città dal fascino intramontabile. Per info e prenotazioni scrivere a info@dramatram.it.

Per ulteriori informazioni visitare il sito atm.it. Per prenotare visitare la sessione “mezzi storici” di Neiade.

 

La linea 10

Per chi non ama le visite guidate, è possibile usufruire della linea 10, servita dalla serie 1500, che offre alcuni degli scorci più caratteristici di Milano al costo di un ticket. Il punto di partenza è la Stazione Centrale, la fermata è via Filzi / Via Galvani (Direzione XXIV Maggio). L’itinerario comprende la nuova Milano delle Varesine e Porta Nuova, Cimitero Monumentale, China Town, Arco della Pace e Corso Sempione, Porta Genova e Navigli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here