Home Slider HP Milano in bicicletta: itinerario artistico alla scoperta di luoghi suggestivi

Milano in bicicletta: itinerario artistico alla scoperta di luoghi suggestivi

1192
SHARE
Milano in bicicletta: itinerario artistico alla scoperta di luoghi suggestivi
Milano in bicicletta: itinerario artistico alla scoperta di luoghi suggestivi

Ecco un’idea per un itinerario turistico della città. La diversità sta nel come viene fatto: Milano in bicicletta.

Milano è una città ricca di arte ed eventi, e sicuramente la più vivace nel nostro paese. I luoghi e le cose da visitare a Milano sono parecchie e spesso qualche giorno non basta. Avete mai pensato di creare un itinerario artistico a Milano e farlo nel modo più veloce ed ecologico possibile? Ecco un’idea: Milano in bicicletta. Il punto di partenza è uno dei poli espositivi più interessanti della città. l’Hangar Bicocca. L’itinerario finirà in un luogo fuori dal caos e dal dinamismo cittadino.

L’Hangar Bicocca.

Per il nostro itinerario di Milano in bicicletta, l’Hangar è uno dei luoghi migliori da cui partire. In questo luogo ci sono esposizioni tra le più interessanti e suggestive della città. All’interno troverete molte mostre gratuite, sia permanenti che non. Una tra le mostre permanenti è quella di Anselm Kiefer, “I Sette Palazzi Celesti”. Si tratta di una delle mostre più suggestive presenti, comprende 7 torri e 5 dipinti di dimensioni enormi. Sono situate nello spazio espositivo delle Navate in cui è esposto il tema dell’artista: l’uomo e la natura. Ma affronta anche temi come l’ascensione verso il divino e la propensione verso la perfezione. Oltre alla mostra di Kiefer, si può ammirare anche quella dell’artista americano Matt Mullican e del portoghese Leonor Antunes.

Photo Ark.

Il nostro viaggio di Milano in bicicletta, continua verso Photo Ark, con ben 7400 animali a Citylife Shopping District. Fino al 16 settembre 2018 potrete ammirare gli scatti di Joel Sartore, noto fotografo del National Geographic. La mostra è intitolata Photo Ark ed espone ben 7400 foto di animali presentando il tema della biodiversità. Lo scopo è quello di sensibilizzare il visitatore nei confronti di questo problema, da sempre sottovalutato. Si tratta di un’esposizione adatta a tutte le età. Infatti, durante la visita, tutte le persone verranno coinvolte in attività di intrattenimento interessanti. Si avrà la possibilità di intraprendere un viaggio immaginario che attraversa i 5 continenti.

La Certosa di Garegnano.

Eccoci arrivati all’ultima tappa del nostro itinerario di Milano in bicicletta. L’ultima tappa è conosciuta come La Cappella Sistina dei Milanesi ed è stata creata nel 1349. Si tratta di un luogo lontano dal caos della metropoli, un’abazia che regalerà un senso di quiete. Dal 23 settembre sarà possibile visitarla gratuitamente durante il weekend grazie al progetto: “Aperti per voi”, con Touring Club Italiano. Già dall’esterno potrete ammirare interessanti statue, decorazioni e obelischi. All’interno troverete capitelli corinzi, la rappresentazione ciclica delle storie di San Bruno e vari affreschi. Questa visita gratuita vi permetterà di scoprire un luogo troppo spesso dimenticato.

(credit foto: losbuffo.com)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here