Home Articoli HP Istituto Nazionale dei Tumori di Milano: da 90 anni un punto di...

Istituto Nazionale dei Tumori di Milano: da 90 anni un punto di riferimento italiano ed europeo!

915
SHARE
Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

Sono nati proprio qui, all’ Istituto Nazionale dei Tumori di Milano gli studi che hanno portato a un nuovo schema chemioterapico per la terapia del cancro al seno.

 

La soglia dei 90

Sono passati 90 anni dall’inaugurazione, il 12 aprile del 1928, dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Un punto di riferimento per tutta l‘oncologia italiana e europea. Qui sono nati studi che hanno cambiato l’approccio a alcune forme tumorali. Tra tutti i lavori storici di Gianni Bonadonna su un nuovo schema chemioterapico per la terapia del cancro al seno, e tanti altri ancora. L’INT è stato uno dei primi centri a sviluppare, oltre all’assistenza e alla ricerca clinica, anche laboratori per la ricerca di base. Precursore di una visione traslazionale della medicina e una delle prime realtà a interpretare appieno il significato di IRCCS (Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico).

 

L’Istituto e i suoi traguardi

Si contano ad oggi 27 laboratori, 460 posti letto, oltre 2.000 dipendenti. Nel 2016 ha partecipato a 394 studi clinici con quasi 25.000 pazienti. Moltissime sono poi le collaborazioni scientifiche internazionali. Tra i nomi di rilievo ricordiamo: Pietro Bucalossi, che ha seguito per lungo tempo l’istituto. E Umberto Veronesi, figure che hanno segnato la storia non solo medica del nostro Paese. Il futuro dell’INT è legato a quello della Città della Salute, un progetto complicato da mille ritardi, vicissitudini legali e problemi vari, ma la sua forza deriva dalla sua storia e dai professionisti che ci lavorano con passione.. Siamo certi che i prossimi 90 anni saranno altrettanto straordinari.

credits: pixabay

@Clelia Mumolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here