Home Articoli HP Milano, il progetto “Piazze Aperte” per rivalutare i quartieri

Milano, il progetto “Piazze Aperte” per rivalutare i quartieri

363
SHARE
Milano Piazze Aperte
Milano, il progetto “Piazze Aperte” per rivalutare i quartieri

Milano, il progetto “Piazze Aperte” per rivalutare i quartieri

Il progetto Piazze Aperte ha visto una grande partecipazione dei cittadini che, uniti alle istituzioni, hanno individuato le aree di intervento. L’obiettivo del progetto è quello di riqualificare alcuni quartieri di Milano con l’apertura di nuove piazze, dedicate proprio alla cittadinanza.

I luoghi di Piazze Aperte

I luoghi che sono stati individuati dal comitato comprendono via Val Lagarina a Quarto Oggiaro, via Toce a Isola e Piazza Ferrara al Corvetto. Queste le tre località che sono state oggetto di approfondimenti e per prime saranno teatro dei nuovi interventi. Si tratta di una vera e propria unione delle forze tra:

  • Pierfrancesco Maran (assessore all’Urbanistica)
  • Marco Granelli (assessore alla Mobilità)
  • Lorenzo Lipparini (Partecipazione)
  • ma anche cittadini, associazioni, comitati, commercianti e municipi

Anche se in queste tre località i lavori partiranno subito, le altre località verranno individuate e saranno annunciate in primavera.

Il progetto

Il progetto “Piazze Aperte” ha preso il via agli inizi di settembre 2018 e ha visto la partecipazione di Bloomberg Associates e la NACTO. L’obiettivo era quello di valorizzare e concepire la piazza come spazio di aggregazione del quartiere. In questo modo sarà possibile:

  • migliorare gli spazi pubblici
  • ampliare le aree pedonali
  • promuovere la mobilità sostenibile
  • migliorare la qualità della vita cittadina

Gli interventi hanno incontrato il parere favorevole di moltissimi cittadini che vivono nei quartieri interessati dal progetto. Al punto che la cittadinanza vorrebbe che gli interventi fossero definitivi e applicati anche ad altre realtà milanesi. Infatti è stato registrato un aumento della mobilità pedonale e ciclabile, oltre anche ad un aumento della percezione della sicurezza.
Il progetto “Piazze Aperte” è stato promosso e accettato anche dai bambini. Infatti anche i più piccoli sono felici di frequentare nuovi spazi dove incontrare i coetanei e giocare in tranquillità.