Home Arte Milano, l’Ippodromo celebra Leonardo Da Vinci: in arrivo 13 cavalli che riproducono...

Milano, l’Ippodromo celebra Leonardo Da Vinci: in arrivo 13 cavalli che riproducono il Cavallo di Leonardo

169
SHARE

Milano, l’Ippodromo celebra Leonardo da Vinci per il Fuorisalone con l’installazione di 13 cavalli che riproducono la statua bronzea del Cavallo di Leonardo

In occasione del Fuorisalone che si sta svolgendo in questi giorni a Milanol’Ippodromo celebra Leonardo Da Vinci con l’installazione di 13 cavalli che riproducono il Cavallo di Leonardo.
Si tratta del progetto “Leonardo Horse Project”, ideato da Snaitech e patrocinato dal Comune di Milano, che lo ha inserito tra i principali eventi del programma Leonardo500, il palinsesto con tutte le celebrazioni per i 500 anni dalla morte dell’eclettico genio toscano.
Il progetto mira a valorizzare la statua bronzea del Cavallo di Leonardo, custodita all’Ippodromo Snai San Siro, attraverso la realizzazione di riproduzioni in scala dell’opera, personalizzate da designer e artisti di fama internazionale.
I 13 cavalli di design saranno svelati con un opening party questa sera, mercoledì 10 aprile, e verranno esposti intorno alla statua equestre all’interno del parco dell’Ippodromo per tutta la Milano Design Week 2019.
I cavalli sono stati tutti decorati da eccezionali artisti selezionati dalla curatrice Cristina Morozzi.
Una volta conclusa la settimana del design milanese, i 13 cavalli di design verranno dislocati in zone simbolo della città, dove resteranno fino a ottobre, in modo da far conoscere al maggior numero possibile di cittadini e turisti la splendida statua bronzea e celebrare il genio di Leonardo come il primo designer della storia.
Il Grand Opening del Leonardo Horse Project si aprirà mercoledì 10 aprile dalle ore 22:30 e sarà aperto a tutti gratuitamente.
Nello specifico, il party vedrà avvicendarsi deejay di fama internazionale.
Inoltre, nel corso della serata, il Cavallo di Leonardo sarà protagonista di uno spettacolo di video-mapping che racconterà la storia e il progetto della celebre statua in bronzo.
Tuttavia, l’installazione dei Cavalli di Design verrà accompagnata da una mostra multimediale, realizzata con la collaborazione del Museo della Battaglia e di Anghiari, e a cura di Gabriele Mazzi, direttore del polo museale toscano.
Al centro dell’esposizione ci saranno gli studi anatomici sui cavalli, gli schizzi, i disegni e i cartoni preparatori della pittura murale mai realizzata da Leonardo della Battaglia di Anghiari. Tutti documenti che testimoniano alcuni aspetti della personalità e della formazione dell’artista.
Infine, è stata creata anche un’app per smartphone di realtà aumentata per Leonardo Horse Project, grazie a cui sarà possibile accedere a una serie di contenuti multimediali esclusivi come la storia del Cavallo di Leonardo, le interviste degli artisti che hanno interpretato le riproduzioni e gli approfondimenti circa gli studi equestri fatti dal grande maestro toscano. Gli sviluppatori dell’applicazione hanno anche pensato ai più piccoli dedicando ai bambini un sezione dedicata al gioco.  Attraverso una caccia al tesoro e una serie di indovinelli, i bimbi potranno scoprire l’Ippodromo e approfondire la conoscenza di Leonardo Da Vinci, divertendosi.
Dunque, per tutti gli appassionati di scienza e design l’appuntamento è questa sera all’Ippodromo Snai San Siro per la presentazione dei Cavalli di Design.