Home Articoli HP In arrivo la Torre PwC, il nuovo grattacielo di CityLife che verrà...

In arrivo la Torre PwC, il nuovo grattacielo di CityLife che verrà finito nel 2020

360
SHARE

CityLife pronto ad accogliere la nuova Torre PwC, che ospiterà gli uffici della società dal 2020

Dopo un solo anno di lavori, è stata completata la realizzazione dell’ultimo piano della Torre PwC.
Il nuovo grattacielo, disegnato dall’archistar statunitense Daniel Libeskind, avrà 34 piani, di cui 28 abitabili, è sarà alto 175 metri.
L’edificio sorgerà a CityLife, nel nuovo quartiere che una volta ospitava la Fiera Campionaria, dove ci sono già la Torre Allianz, progettata da Arata Isozaki e Andrea Maffei, e la Torre Generali, firmata da Zaha Hadid.
Dal prossimo anno, il Curv, ospiterà gli uffici e tutti i circa 3mila lavoratori di PwC.
Attualmente, per completare l’opera, manca solo la corona sommitale, una struttura in acciaio e vetro di oltre 30 metri e 471mila chili, ispirata alla Pietà Rondanini.
Il costo complessivo della struttura si aggira intorno ai 270/280 milioni di euro.
Durante la cerimonia di posa della bandiera italiana all’ultimo piano della torre, Aldo Mazzocco, amministratore delegato di Generali Re e presidente di CityLife, ha spiegato che CityLife è attualmente completo per tre quarti, in quanto mancano due lotti residenziali, che dovrebbero essere completati entro il 2022.
Il Curv rappresenta un orgoglio dell’immobiliare, un progetto capace di rispondere e di tenere conto di tutti i più alti requisiti e standard di design e sicurezza.
Dunque, lo skyline milanese si appresta ad accogliere un altro grattacielo: il Curv, la nuova Torre PwC.
(Foto tratta da pwc.com)