Home Articoli HP Milano, è stata inaugurata la piazza del Museo del Design nei pressi...

Milano, è stata inaugurata la piazza del Museo del Design nei pressi della nuova sede Adi

944
SHARE

Milano, è stata inaugurata la piazza del Museo del Design: sarà un’oasi urbana con ciliegi, colonnine aromatiche, giochi d’acqua e un’arpa

Giovedì 14 febbraio, a Milano, è stata inaugurata la piazza del Museo del Design tra via Paolo Sarpi e il Cimitero Monumentale.
La realizzazione del nuovo spazio era compreso nei lavori per la nuova sede dell’Associazione per il Disegno Industriale (Adi) e della sua Fondazione.
L’opera è stata completata da Immobiliare Porta Volta S.r.l, responsabile del Programma Integrato di Intervento che si concentra sulle aree tra via Bramantevia Ceresiovia Niccolini e via Procaccini.
La nuova area, progettata dall’architetto Alessandro Sassi, è stata ideata come una sorta di oasi urbana per i residenti del quartiere e per i visitatori dell’Adi. Si è pensato a questa piazza come a un luogo di incontro piacevole e, proprio per questo motivo, è stata arricchita da aiuole, giochi d’acqua, panchine e rastrelliere. Non solo. Sono state installate delle colonnine che emanano aromi e profumi come l’anice, la menta, la salvia, due colonnine di legno che fungono da telefono senza fili, e una pedana, salendo sulla quale, è possibile sentire il rumore del mare.
Inoltre, all’ingresso del parco c’è un’arpa a disposizione dei cittadini, mentre, all’ingresso da piazzale monumentale, è stata inserita l’installazione artistica “Porta dei Suoni”, curata da Ricciarda BelgiojosoWalter Prati e Guglielmo Prati. Questa installazione riproduce musica e estratti di brani melodici che cambiano durante la giornata.
Infine, nell’area che si estende verso piazzale Cimitero Monumentale, è stato realizzato un terrapieno a verde per la posa di meravigliosi ciliegi.
Dunque, l’apertura di questa piazza rappresenta un passo importante per la riqualificazione di questo quartiere, ormai in atto da anni. L’amministrazione sta lavorando affinché Milano possa diventare sempre più una città a misura d’uomo, valorizzando gli spazi pubblici per i cittadini.
(Foto tratta da Corriere Milano)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here