Home Articoli HP Gli studi Rai di Milano in vendita: gli incassi destinati al Piano...

Gli studi Rai di Milano in vendita: gli incassi destinati al Piano industriale

366
SHARE

La storica sede Rai di Milano, in corso Sempione, potrebbe essere venduta per finanziare il nuovo Piano industriale della Tv di Stato

Aria di cambiamento per la Rai, anche per la sede Rai di Milano.
La società di Viale Mazzini è a caccia di risorse per finanziare il nuovo Piano industriale dell’amministratore delegato Fabrizio Salini, che mira a una vera e propria svolta digitale della televisione di Stato.
Secondo quanto riportato da La Repubblica, una delle ipotesi al vaglio è la vendita, anche solo parziale, della storica sede di corso Sempione.
C’è già un accordo per trasferire gli studi di via Mecenate 76 alla Fiera di Milano. In virtù di ciò, la Rai potrebbe decidere di far traslocare alla Fiera anche la maggior parte degli studi e degli uffici di corso Sempione 27Rai Pubblicità inclusa.
Secondo le stime del precedente Consiglio di Amministrazione, con la vendita di corso Sempione, si potrebbe portare nelle casse della Rai, una cifra che va dai 50 ai 70 milioni di euro.
Visto il carattere storico della sede milanese, però, la Rai potrebbe lasciare in corso Sempione un piccolo presidio simbolico.
Infatti, il 3 gennaio 1954 partirono da qui le trasmissioni ufficiali della televisione di Stato. Il Centro di Produzione TV di Milano entrò in funzione nel 1952, quando, sempre qui, nacque il Telegiornale.
Dunque, la digitalizzazione della Rai passerà anche da Milano.
(Foto tratta da Italia Wiki)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here