Home Articoli HP Monopattini in sharing a Milano ancora fermi: per il codice della strada...

Monopattini in sharing a Milano ancora fermi: per il codice della strada sono vietati

278
SHARE

Ancora fermi i monopattini in sharing a Milano

I monopattini in sharing a Milano non aspettano altro che essere utilizzati dai cittadini.
I mezzi, ormai visibili in diversi punti della città, sono pronti da mesi, ma il codice della strada vieta ancora il loro utilizzo negli spazi pubblici.
Lo scorso luglio Palazzo Marino aveva tracciato le linee guida di un bando per attirare l’attenzione delle aziende del settore.
Lo sviluppo di metodi di mobilità alternativi ed ecologici è molto importante. Tuttavia l’utilizzo di mezzi come i monopattini elettrici, gli hoverboard e i segway, però, è vincolato dalle leggi.
Infatti, la legge di bilancio approvata a fine dicembre ha dato il via libera a questi mezzi, ma il decreto attuativo non è ancora stato emanato dal Ministero delle Infrastrutture.
Già nell’ottobre scorso, la società Helbiz ha già posizionato i suoi monopattini nel centro di Milano in via sperimentale e dimostrativa.
Secondo alcune indiscrezioni si sarebbe raggiunto un accordo con Telepass per il pagamento del noleggio dei monopattini.
Tuttavia, finché il codice della strada non accoglierà l’omologazione di monopattini e simili, nessuno potrà utilizzare questi mezzi.
Dunque, bisogna obbligatoriamente attendere il decreto ministeriale. Quest’ultimo fisserà solo alcuni criteri generali, lasciando piena libertà alle città per quanto concerne l’implementazione nei regolamenti urbani.

Come funzionerà il servizio di sharing dei monopattini elettrici?

Innanzitutto, come per tutti gli altri servizi di sharing, i mezzi si sbloccheranno attraverso l’app ufficiale.
Per quanto riguarda i costi, in riferimento all’accordo con Telepass, una corsa con  un monopattino di Helbiz costerà un euro (gratis con Telepass). A questo si va ad aggiungere una tariffa al consumo di 15 centesimi al minuto.
Pronti per fornire altri monopattini in sharing per le strade di Milano sono le società Lime e Wind, le quali hanno partecipato al bando del Comune.
Insomma, i monopattini sono pronti e non vedono l’ora di correre per le vie del capogiro lombardo.
(Foto tratta da DMove)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here