Home Articoli HP Olimpiadi 2026 a Milano: tutte le aree della città interessate dall’evento

Olimpiadi 2026 a Milano: tutte le aree della città interessate dall’evento

105
SHARE

Dal Duomo a San Siro: tutte le zone della città interessate dalle Olimpiadi 2026 a Milano

Il dossier di candidatura per le Olimpiadi 2026 a Milano è stato ufficialmente lo presentato al Comitato Olimpico Internazionale.
L’unica concorrente rimasta per l’assegnazione dell’evento è Stoccolma.
Nel documento sono stati aggiunti altri due poli di rilievo per le gare: la Valtellina in Lombardia e la Val di Fiemme in Trentino.
Milano, invece, saranno tre gli impianti per le competizioni, mentre piazza Duomo e lo Stadio San Siro verranno utilizzati per eventi non competitivi.
Inoltre, sempre nel capoluogo lombardo sorgeranno il villaggio olimpico e un media centre per i giornalisti.
Nello specifico, le gare di hockey si svolgeranno alla Milano Hockey Arena e al Pala Italia in zona Santa Giulia, mentre lo short track e il pattinaggio di figura saranno ospitati dal Forum di Assago.

Tutti gli impianti

 

Il Pala Italia verrà costruito dalla società Risanamento SpA nella periferia sud-est della città, nel quartiere Santa Giulia. Ospiterà 15mila spettatori e costerà 69,5 milioni di euro. Il nuovo impianto dovrebbe essere pronto per il 2023 e sarà costruito anche in caso di mancata assegnazione dei giochi olimpici.
La Milano Hockey Arena sarà realizzata a Lampugnano, nell’ex area PalaSharp. Anche questo impianto dovrebbe essere completato nel 2023 e ospiterà 7mila spettatori. Il costo stimato per la realizzazione è di circa 7,8 milioni di euro privati, più 500mila di fondi pubblici, ma sono ancora ignoti i nomi di chi costruirà l’arena.
Il Forum di Assago, invece, subirà solo alcuni lavori di ammodernamento. Con 12mila posti a sedere, ospiterà le discipline di pattinaggio.
Occhi puntati anche sul Villaggio olimpico che ospiterà gli atleti in gara a Milano. Sorgerà nell’ex Scalo Romana e si estenderà su 18,7 ettari. Il costo per la realizzazione del villaggio si aggira intorno ai 99 milioni di euro, di cui 84 dovrebbero arrivare da fondi privati. Il termine dei lavori è previsto per il 2025. Alla fine dei giochi il villaggio verrà trasformato in residenze universitarie da 1.100 posti letto.
Lo Stadio San Siro, invece, ospiterà la Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici.
Il media centre dedicato ai giornalisti e alla stampa verrà allestito alla FieraMilano a Rho.
Infine, in piazza del Duomo si terranno le cerimonie delle medaglie.
(Foto tratta da www.firstonlife.com)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here