Home Slider HP Pinacoteca di Brera a Milano: biglietti a pochi euro per incentivare la...

Pinacoteca di Brera a Milano: biglietti a pochi euro per incentivare la cultura

422
0
SHARE
Pinacoteca di Brera a Milano: biglietti a pochi euro per incentivare la cultura
Pinacoteca di Brera a Milano: biglietti a pochi euro per incentivare la cultura

Nuove idee per la Pinacoteca di Brera a Milano: dalla riduzione del prezzo del biglietto allo scambio internazionale di opere.

La Pinacoteca di Brera a Milano è uno dei simboli della cultura e dell’arte in città. Il direttore generale Bradburne, ha ideato un nuovo progetto che possa mettere ancora più in luce la Pinacoteca. Sin da quando è arrivato, Bradburne aveva in mente di cambiare le regole. Non voleva più proporre mostre temporanee ma piuttosto dare ai milanesi qualcosa che resti. Il direttore generale ha sempre visto le mostre temporanee come fenomeni da Blockbuster. Con questa strategia, il museo diventa un mero contenitore e non luogo di cultura.

Lo scambio di opere.

L’idea di Bradbrune è quella di far dialogare le opere tra loro, così da poter coinvolgere il visitatore in questo dialogo artistico. Proprio per questo motivo, il direttore ha proposto uno scambio: La Cena in Emmaus di Caravaggio per La Cena dei pellegrini in Emmaus di Rembrandt. Lo scambio sarà fatto tra la Pinacoteca e il Musée Jacuqemart-André di Parigi, e durerà fino a fine gennaio 2019. La Pinacoteca di Brera a Milano si appresta ad accogliere una novità sicuramente entusiasmante per gli amanti dell’arte.

Le domeniche gratuite e altre novità.

Nelle ultime settimane si è tornati a parlare delle domeniche gratuite nei musei, dopo le parole del ministro Alberto Bonisoli. Bradburne ha accolto felicemente l’iniziativa dicendo “la nostra proposta è fare strategia e non polemica”. Altra novità importante per la Pinacoteca di Brera a Milano: il decreto Brera 3-2-1, anche se prima bisognerà discutere alcune indicazioni ministeriali. L’idea è quella di proporre che ogni terzo giovedì del mese venga confermato l’ingresso a 3 euro che già viene proposto. Per i giovani tra i 18 e i 25 biglietti a 2 euro per incentivarli e infine nel weekend biglietto a 1 euro per gli over 65. Con questo decreto si cerca di aiutare le persone che potrebbero avere più difficoltà nel pagare un biglietto. In questo modo si incentiva l’arte a Milano e si offrono a prezzo ridotto, momenti unici.

La Pinacoteca.

Quella spiegata precedentemente, è la strategia che si vorrebbe utilizzare alla Pinacoteca di Brera a Milano. Una strategia finalizzata alla promozione della cultura e dell’arte. Ma anche finalizzata a promuovere la Pinacoteca stessa e il lavoro dietro ad essa.

Informazioni utili clicca qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here