Home Slider HP Cavallo di Leonardo a Milano, l’opera di San Siro da valorizzare

Cavallo di Leonardo a Milano, l’opera di San Siro da valorizzare

323
0
SHARE
Cavallo di Leonardo a Milano, l'opera di San Siro da valorizzare
Cavallo di Leonardo a Milano, l'opera di San Siro da valorizzare

La statua Cavallo di Leonardo a Milano (detto anche più semplicemente Cavallo di Milano), si erge di fronte all’ippodromo della città e per il 2019 sono nell’aria progetti di valorizzazione dell’opera.

10 copie d’artista

Oltre ad un intervento di manutenzione nei confronti dell’opera originale, Milano prevede di valorizzarne il ricordo (a 500 anni dalla scomparsa del grande Leonardo Da Vinci), con la creazione di dieci copie dell’opera in giro per la città.

Come forse non tutti sapranno il Cavallo di Leonardo non fu eretto dallo stesso genio, ma è opera della scultrice contemporanea Nina Akamu che è partita dagli schizzi del disegnatore.

Chiamarlo dunque Cavallo di Leonardo rappresenterebbe un errore storico piuttosto clamoroso, pertanto la proposta all’attivo è quella di ribattezzarlo Cavallo di Milano.

Cavallo di Leonardo, un simbolo nascosto

L’idea di creare delle copie nasce come intento di valorizzazione dell’opera ma anche come sua pubblicità.

Il Cavallo infatti, posto dov’è attualmente non rappresenta appieno un simbolo per la città.

Essendo la sua ubicazione sita di fatto in un luogo chiuso alla vista del pubblico, pur rappresentando un simbolo in città è sconosciuto ai più.

“Spostarlo” simbolicamente anche in altri luoghi (nelle piazze soprattutto) aiuterebbe i milanesi e i turisti a sentire un legame maggiore con questa splendida opera commistione tra antichità e modernità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here