Home Slider HP Starbucks Milano: inaugurazione e spettacolo il 6 settembre in Piazza Cordusio

Starbucks Milano: inaugurazione e spettacolo il 6 settembre in Piazza Cordusio

3815
SHARE
Starbucks Milano: inaugurazione e spettacolo il 6 settembre in Piazza Cordusio
Starbucks Milano: inaugurazione e spettacolo il 6 settembre in Piazza Cordusio

Il momento tanto atteso è arrivato: Starbucks Milano inaugura la prima caffetteria italiana il 6 settembre, a due passi dal Duomo.

Se ne parla da anni ormai, dalle prime bufale sul web alle voci sempre più insistenti. Le prime hanno iniziato a diffondersi nel 2015. Ora la data dell’apertura del primo punto vendita Starbucks Milano (nonché d’Italia) sembra davvero ufficiale. L’inaugurazione dovrebbe svolgersi giovedì 6 settembre 2018. L’apertura al pubblico però sarà dal giorno successivo. La location scelta per il tanto atteso debutto di Starbucks Milano è l’ex Palazzo delle Poste di piazza Cordusio. Non un semplice bar, bensì un megastore di 2400 mq marchiato Starbucks Reserve Roastery. Il brand che rappresenta l’evoluzione del classico bar Starbucks, con tanto di torrefazione e spazi commerciali. Un vero e proprio teatro del caffè, insomma. Oltre ad essere il terzo megastore Starbucks Reserve Roastery al mondo dopo quelli di Seattle (città natale del brand) e Shanghai. Quello di Milano si appresta a diventare lo Starbucks più grande d’Europa.

La storia.

È noto che durante un soggiorno a Milano negli anni ’80, il fondatore di Starbucks Howard Schultz elaborò l’idea della catena internazionale di caffetterie. Di tradizione italiana, in realtà, c’è ben poco. Frappuccini venduti in grossi bicchieri da asporto, muffin di chiara origine britannica e  donut nordamericani. Più che altro Starbucks ha sempre puntato sugli aspetti più seducenti del caffè all’italiana. Li ha rielaborati per un pubblico anglosassone. Anche per questo motivo, finora, la catena non aveva mai osato addentrarsi in un mercato spinoso come quello italiano. Ora Starbucks Milano è realtà. Il debutto a Milano farà certamente da apripista all’apertura di tanti altri punti vendita in giro per la penisola. si parla già di  un secondo punto vendita in piazza XXV Aprile e di un terzo all’Aeroporto di Malpensa. Intanto, le prime indiscrezioni sul megastore di piazza Cordusio parlano già di un’inaugurazione in pompa magna.

L’inaugurazione

Starbucks Milano è pronta a svelare il suo gioiellino milanese. Ed è pronta a farlo in grande stile. Il prossimo 6 settembre il colosso del frappuccino aprirà al pubblico la sua prima caffetteria italiana.  Per presentarla alla città ha organizzato una festa da sogno proprio fuori dal locale, nell’ex palazzo delle Poste in piazza Cordusio, a due passi dal Duomo.  La serata avrà il patrocinio del Comune e sarà divisa in due parti. All’inizio sui maxi schermi allestiti per l’occasione sarà trasmesso una sorta di film che ripercorrerà la storia d’amore tra Milano e Howard Schultz storia d’amore tra Milano e Howard Schultz, il fondatore di Starbucks. Il “secondo tempo”, invece, sarà all’insegna della musica e della danza con la piazza – per l’occasione chiusa a taxi e mezzi pubblici – che si trasformerà in un teatro a cielo aperto. La piazza accoglierà lo spettacolo dei ballerini dell’Accademia della Scala. A festa finita, 1.200 persone – su invito – entreranno per la prima volta nel locale, che dal giorno successivo aprirà ufficialmente i battenti al pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here