Home Slider HP Progetti futuri: al via a Milano i lavori di riqualificazione

Progetti futuri: al via a Milano i lavori di riqualificazione

346
0
SHARE

È estate e a Milano i lavori di riqualificazione aprono le porte del futuro della città. Nuovi progetti per studenti e non.

Non ci si ferma neanche in estate: iniziano a Milano i lavori di riqualificazione. Nei prossimi mesi e anni sono infatti previsti diversi progetti di campus e uffici. Questi lavori modificheranno ulteriormente il profilo della metropoli lombarda.

Ex Consorzio Agrario diventa uno studentato.

Sono iniziati a Milano i lavori di riqualificazione con la società americana Hines. La società  sta firmando il suo secondo progetto per riqualificare l’area dell’ex Consorzio Agrario. Si tratta dello stabile di Via Ripamonti, acquisito da Prelios. Un progetto che prevede un investimento di 75 milioni di euro (25 per il costo dell’acquisizione del sito e 50 la sua riqualificazione). Il risultato sarà:  20mila metri quadri e 700 posti letto in un’area a soli dieci minuti a piedi dall’Università Bocconi. I lavori dovrebbero terminare entro la fine del 2021. Unito alle aree di Via Giovenale e Via Col Moschin, il progetto totalizzerà 1300 posti letto. La superficie sarà di un totale di 40 mila metri quadri, per un investimento complessivo di 160 milioni di euro. A gestire il flusso di studenti e giovani professionisti che alloggeranno sul posto sarà la società Aparto. Essa gestisce già 3600 posti letto nel Regno Unito e in Irlanda, e ne sta realizzando altri 1400 nel resto d’Europa.

L’ex Centrale del Latte diventa un campus.

Continuano a Milano i lavori di riqualificazione con l’area della ex Centrale del Latte di via Castelbarco. La Centrale si sta trasformando in un campus dell’Università Bocconi. L’area da 35 mila metri quadri presto sarà re-inaugurata sotto forma di residenza studentesca e non solo. A cura dello studio giapponese Sanaa, i lavori dovrebbero concludersi nel 2019. I lavori prevedono, oltre ai quattro edifici per i master dell’ateneo, un parco da 14 mila metri quadri. Ad esso si aggiunge una piscina olimpionica, una residenza studentesca da 300 posti letto.

Milano sud cambia volto con le nuove torri.

Infine, a Milano i lavori di riqualificazione toccano anche la zona sud. La ex Fondazione Prada è stata da poco teatro dell’inaugurazione della torre di Rem Koolhaas. Nel quartiere dietro Corso Lodi si avviano alla conclusione i lavori dell’edificio Symbiosis, realizzato da Beni Stabili L’edificio Symbiosis sarà destinato, nel 2019, a diventare sede di Fastweb. A Citylife procedono invece i lavori per la torre di Daniel Libeskind, che ospiterà gli uffici di Pwc. Si aggiungeranno a quelli di Allianz e Generali, che occupano le altre due torri. Mentre nel 2021 verrà posata la prima pietra di un nuovo grattacielo che, a Porta Nuova, ospiterà il Centro Direzionale di Unipol. L’edificio punterà sulla sostenibilità e sul basso impatto ambientale. Insomma, nei prossimi anni Milano cambierà nuovamente volto, vestendosi di vetro, acciaio e materiali amici dell’ecologia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here