Home Slider HP Le prime edicole italiane a Milano furono in Piazza Duomo e in...

Le prime edicole italiane a Milano furono in Piazza Duomo e in Piazza San Babila!

181
0
SHARE
edicole italiane a Milano
edicole italiane a Milano

Dagli strilloni alle prime edicole italiane a Milano, nei centri nevralgici della città dall’‘800 ai primi del ‘900 i cambiamenti della stampa!

 

Gli Strilloni

nell”800 i giornali venivano venduti attraverso la manodopera di ragazzini, che giravano per le strade della città declamando a gran voce notizie, per lo più cronaca nera, per attirare i lettori. Rientrano le figure più riconoscibili legate ai primi anni della storia dei giornali. Si tratta dei cosiddetti “strilloni”. I ragazzi che vendevano il giornale per strada, urlandone le principali notizie e titoli come «edizione straordinaria». Di solito non potevano restituire le copie invendute, così di conseguenza la loro giornata lavorativa si concludeva solo quando avevano terminato le copie acquistate.

 

Il cambiamento

Per ridurre il brusio fastidioso degli strilloni intervenne la Questura che stabilì per loro il divieto di dire qualunque cosa al di fuori del titolo del giornale. Così divenne familiare udire solamente di sottofondo il nome del giornale che vendevano. Finché nella seconda metà dell’‘800 non si passo completamente a sostituirli con la nascita delle prime edicole.

 

Milano centro nevralgico della stampa

Nel 1861 aprirono a Milano le prime edicole d’Italia. In Piazza San Babila e in Piazza del Duomo sotto i portici. Oltre ai giornali si vendevano guide e fiammiferi per i turisti. Una manna dal cielo per i passanti e gli abitanti delle zone limitrofe: grazie alla nascita dell’edicola la voce stridula e ripetitiva degli strilloni venne definitivamente messa a tacere.

credits: pixabay

@Clelia Mumolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here