Home Slider HP Altro che biscione, il simbolo della città di Milano è la scrofa...

Altro che biscione, il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta

417
0
SHARE
Altro che biscione, il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta
Altro che biscione, il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta

Se avete sempre pensato che il simbolo della città meneghina fosse il biscione, vi sbagliate. Il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta.

Non sono molti a saperlo, ma il vero simbolo della città di Milano è un animale non proprio onorevole. Il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta. Niente a che vedere con i nobili mammiferi o volatili che vediamo raffigurati su stemmi di altre città. Niente lupi o lupe, orsi, leoni o aquile per Milano, bensì una femmina di maiale.

Ma qual è l’origine di questo simbolo?

Il simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta, ma per spiegarne il perché serve fare un passo indietro. Milano, secondo quanto narrato dallo storico Tito Livio, e come confermato da alcune ricerche storiche, sarebbe stata fondata nel VI secolo a.C. La fondazione sarebbe avvenuta grazie a una tribù celtica. La tribù giunse dalla Gallia nella penisola italica per conquistarne la parte settentrionale. A guidare la tribù c’era Belloveso, nipote del re celtico Ambigato. La leggenda narra che, arrivato nella pianura padana,si ritrovò in un paesaggio inospitale fatto di fango e paludi. Pertanto consultò l’oracolo per sapere il punto preciso in cui stabilire l’insediamento. La risposta dell’oracolo fu che una scrofa ricoperta di pelo avrebbe indicato l’origine e il nome della città. E così fu: ad un certo punto, lungo il cammino, i Galli si ritrovarono davanti una femmina di cinghiale. Aveva il pelo molto lungo, ma solo sulla parte anteriore del corpo, e pascolava. La scrofa, per i celti, era un animale sacro. Questo incontro fu interpretato come il segno propizio per la fondazione della città.

La leggenda continua.

Ecco che in quel luogo nacque Medhe-lan che in gallico significa “terra di mezzo” e la scrofa ne diventò il simbolo. Medhe-lan diventò, in latino, Medio-lanum che può avere accanto al significato di “terra in mezzo alla pianura”, anche quello di “semi-lanuta”.

Il vero simbolo della città di Milano è la scrofa semilanuta, ma in epoca medievale, venne sostituita dal biscione dei Visconti. Tuttavia, oggi, si trova ancora raffigurata in alcuni punti della città: in Piazza dei Mercanti, con un bassorilievo su uno dei capitelli del Palazzo della Ragione. In uno stemma nel cortile interno di Palazzo Marino e in Piazza della Scala. Infine sul gonfalone ufficiale del capoluogo lombardo, ai piedi di Sant’Ambrogio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here