Home Slider HP Carta di credito in metropolitana, Milano dice addio al biglietto

Carta di credito in metropolitana, Milano dice addio al biglietto

2042
0
SHARE
Carta di credito in metropolitana, Milano dice addio al biglietto
Carta di credito in metropolitana, Milano dice addio al biglietto

Il biglietto cartaceo va in pensione, si accede alla metro con la propria carta di credito.

Il futuro è oggi a Milano, città all’avanguardia sotto molti punti di vista; la metropolitana diventerà un servizio accessibile anche con bancomat e carte di credito. Come?

Semplicemente appoggiando le suddette card sugli attuali tornelli, al posto dei biglietti tradizionali.

In Europa le prime città a dotarsi di questo sistema “contactless” sono state Londra e Mosca e nel resto del mondo Singapore e Vancouver.

Milano è la prima in Italia.

Carta di credito in metropolitana, la fase sperimentale

Naturalmente, come ogni innovazione mastodontica che si rispetti, anche questa sta vivendo un periodo di sperimentazione.

Innanzitutto i milanesi dovranno constatarne l’efficacia, specialmente nelle ore di punta e la rapidità di utilizzo.

Ma come funziona il servizio nel dettaglio?

Innanzitutto precisiamo che Atm ha già dotato le sue 113 stazioni della metropolitana di un punto per il Pos in entrata e in uscita. Non saranno dovute commissioni e/o registrazioni per usufruire del servizio.

Il sistema calcolerà in automatico la tariffa più conveniente per il passeggero purché questi utilizzi il servizio in entrata e in uscita.

Obiettivi per il futuro

Entro la fine del 2018 Atm vorrebbe poter estendere il servizio a molti più fornelli nelle stazioni della metropolitana, nonché portare il tutto anche a disposizione dei mezzi in superficie.

Il cammino è lungo ed è appena iniziato, ma con la collaborazione dei fruitori dei mezzi pubblici si spera possa diventare presto una realtà quotidiana per Milano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here