Home Musei Milano, Pasqua e Pasquetta 2018: all’insegna dell’Arte e della Cultura

Milano, Pasqua e Pasquetta 2018: all’insegna dell’Arte e della Cultura

306
0
SHARE
Milano, Pasqua e Pasquetta 2018
Milano, Pasqua e Pasquetta 2018

Mostre e luoghi d’arte da non perdere, eccezionalmente visitabili a Milano, Pasqua e Pasquetta 2018 si tinge di arte e cultura nella metropoli meneghina.

 

Tutti coloro che trascorreranno a Milano, Pasqua e Pasquetta 2018, avranno la possibilità di visitare i numerosi musei e le più importanti mostre attualmente in corso nel capoluogo meneghino eccezionalmente aperti in queste due giornate di festa.

 

PALAZZO REALE
[Orario festivi: 9.30-19.30]

  • “Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of art” – Dal celebre Museo 50 capolavori dei più grandi pittori a cavallo tra ‘800-‘900 nel loro periodo di massima espressione artistica. (fino al 2 settembre ’18)
  • “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia” – In mostra pitture, disegni e stampe grafiche del maestro del Rinascimento tedesco. Presenti, inoltre, alcuni tra i più importanti artisti tedeschi e italiani suoi contemporanei. (fino al 24 giugno ’18)
  • “Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001” – Una mostra che racconta la moda italiana di quel trentennio fondamentale per l’affermazione del Made in Italy nel mondo. (fino al 6 maggio ’18)

 

MUSEO DEL NOVECENTO
[Orario festivi: 9.30-19.30]

  • “Non ti abbandonerò mai. Azioni. Franco Mazzucchelli 1964-1979” – Mostra antologia all’artista milanese Franco Mazzucchelli e alle sue opere tra gli anni ’60 -’70. (fino al 10 giugno ’18)

 

PAC-PADIGLIONE D’ARTE CONTEMPORANEA
[Orario Pasqua: 9.30-19.30; Pasquetta Chiuso]

  • “Ya basta hijos de puta” – personale dell’artista messicana Teresa Margolles, che con il suo crudo realismo testimonia le complessità della società contemporanea. (fino al 20 maggio ’18)

 

TRIENNALE
[Orario Pasqua e Pasquetta: 10.30-22.30]

  • “999. Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo” – una grande mostra collaborativa e mutante dedicata ai nuovi modi e alle nuove “esperienze” dell’abitare. (fino al 2 aprile ’18)
  • “The Bicycle Renaissance” – una mostra racconta l’evoluzione della bicicletta attraverso 15 modelli portavoce di una nuova manifattura Made in Italy. (fino al 2 aprile ’18)
  • “Mi ricorda la strada” – un’installazione site-specific racconta un secolo di storia italiana attraverso le immagini di 10 grandi eventi che hanno mosso milioni di persone. (fino al 2 aprile ’18)

In Triennale, potrete anche rilassarvi nel suo bellissimo giardino. Concedervi una gustosa pausa al Caffè in Triennale oppure salire alla Terrazza Triennale-Osteria con Vista per un lunch gourmet pasquale.

 

MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
[Orario festivi: 9.30-18.30]

  • “Marte. Incontri ravvicinati con il Pianeta Rosso” – mostra che racconta passato, presente e futuro dell’esplorazione marziana e l’importante contributo italiano a questa avventura. (fino al 3 giugno ’18)
  • “Mostra Leonardo da Vinci e delle Invenzioni Italiane” – esposizione documentaria dedicata alla Mostra del 1939 che fu decisiva per la creazione del mito del genio universale. (fino al 6 maggio ’18)
  • Pasqua al Museo – attività e laboratori per grandi e piccini dal 29 marzo al 2 aprile ’18

 

MUDEC-MUSEO DELLE CULTURE
[Orario Pasqua: 9.00-22.30 ; Orario Pasquetta: 9.30-19.30]

  • “Frida Kahlo. Oltre il mito” – Oltre cento capolavori dell’artista messicana in una straordinaria mostra che fornisce nuove e inedite chiavi di lettura della sua produzione. (fino al 3 giugno ’18)
  • “Eravamo cacciatori di teste. Riti, vita e arte delle popolazioni Asmat” – Una mostra a riti, vita e arte di una delle popolazioni più affascinanti della Nuova Guinea: gli Asmat. (fino al 8 luglio ’18)

 

FONDAZIONE PRADA
[Orario Pasqua: 10.00-20.00; Pasquetta Chiuso]

  • “Post Zang Tumb Tuuum. Art Life Politics: Italia 1918-1943” – progetto espositivo sull’arte tra le due guerre a cura di Germano Celant. (fino al 25 giugno ’18)

 

FABBRICA DEL VAPORE
[Orario Pasqua: 10.00-20.00 ; Pasquetta: 15.00-20.00]

  • “Revolution. Musica e ribelli 1966-1970, dai Beatles a Woodstock” – mostra che racconta quel breve ma densissimo lasso di tempo che cambiò la vita di intere generazioni. (fino al 4 aprile ’18)
  • “Che Guevara Tú y Todos” – una mostra dall’innovativo percorso narrativo racconta il mito, il rivoluzionario e l’uomo Ernesto Guevara a 50 anni dalla sua morte. (fino al 2 aprile ’18)

 

PIRELLI HANGARBICOCCA
[Orario Pasqua: 10.00-22.00; Pasquetta Chiuso]

  • “The Dream Machine is Asleep” – Le fantasie individuali, le paure e le sfide della società contemporanea nelle opere di Eva Kot’átková. (fino al 22 luglio ’18)

 

Domenica al Museo: aperture straordinarie!

Quest’anno il giorno di Pasqua sarà il 1° di aprile, e come ogni prima domenica del mese torna puntuale l’iniziativa della “Domenica Al Museo”. A Milano e in tutta Italia i musei civici e molti altri luoghi d’arte saranno visitabili gratuitamente.

credits: LaRepubblica

@Clelia Mumolo

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here