Home Articoli HP Tra Sogemi ed il Comune 100 milioni per l’Ortomercato di Milano

Tra Sogemi ed il Comune 100 milioni per l’Ortomercato di Milano

750
SHARE
Tra Sogemi ed il Comune 100 milioni per l'Ortomercato di Milano
Tra Sogemi ed il Comune 100 milioni per l'Ortomercato di Milano

Pronti 100 Milioni per l’Ortomercato di Milano. La storica sede gestita da Sogemi vedrà investita questa cifra, con l’ausilio del Comune milanese, per il rinnovamento dell’area.

Il mercato Ortofrutticolo, sito in zona Calvairate è il più grande d’Italia. Sono infatti più di 400.000  le tonnellate di prodotti venduti ogni anno. Di queste tonnellate vendute all’ingrosso, più di un quarto sono destinate alle esportazioni. L’enorme successo raccolto da questo punto vendita si può riscontrare da diversi fattori. Certamente la posizione geografica del capoluogo lombardo aiuta. Milano infatti, situata al centro della Pianura Padana, garantisce un ottimo punto di contatto con l’Europa per le esportazioni, e di raccolta per la successiva distribuzione in Italia.

Non secondaria, certamente, l’alta qualità dei prodotti commercializzati.

100 milioni per l'Ortomercato di Milano
100 milioni per l’Ortomercato di Milano

I 100 milioni per l’Ortomercato di Milano, soprattutto negli ultimi anni, erano fortemente auspicati dalle personalità che vi gravitano intorno. Secondo il parere di Ettore Prandini, presidente Coldiretti Lombardia, la strategicità della struttura è tale da richiedere una profonda revisione della piattaforma. Il via libera di Palazzo Marino, dunque, non può che esser preso con positività. La proposta presentata da Sogemi, prevede una piattaforma logistica di oltre 14.000mq. La demolizione di ben tre padiglioni verrà tuttavia sostituita da due nuove strutture. In questo modo i punti destinati alla vendita all’ingrosso risulteranno essere 214.

La società leader nella vendita all’ingrosso investirà 10 milioni attingendo dalle proprie casse.

Oltre a questi, 45.6 milioni saranno investiti ricorrendo al prestito bancario. Secondo il piano promulgato, Sogemi acquisirà la proprietà ora in diritto di superficie dell’area compresa tra viale Molise e via Lombroso. Sarà così più semplice accedere ai prestiti necessari. Più o meno intorno alla stessa cifra si aggira l’impegno preso dal comune di Milano. L’amministrazione lombarda apporterà all’investimento una cifra compresa tra i 40 ed i 50 milioni di euro.

100 milioni per l'Ortomercato di Milano
100 milioni per l’Ortomercato di Milano

I ricavi che verranno garantiti dalla nuova piattaforma logistica saranno decisamente importanti. La previsione si aggira, infatti, intorno ad i 95 euro al metro quadro all’anno. I padiglioni, invece, potranno arrivare ad assicurare introiti che si aggireranno intorno ad una media di 100 euro al metro quadro ogni anno. La fine dei lavori è prevista per il 2021. Centrale in ogni caso il concetto che continuerà a farla da padrone. Tra import ed export, ciò che per Sogemi non potrà non avere rilievo anche in questa fase di rinnovamento, è la qualità garantita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here