Home Ambiente Milano, al via il calendario di asciutte dei Navigli

Milano, al via il calendario di asciutte dei Navigli

247
0
SHARE

Sono iniziati i lavori per le asciutte dei Navigli.

È partito il calendario di asciutte dei Navigli.
I primi corsi d’acqua a essere interessati dai lavori si trovano a ovest di Milano.
Per la Martesana è prevista una asciutta graduale. Durante il periodo di prosciugamento tecnico regolato dalle chiuse, nel letto del fiume, verrà mantenuto un deflusso minimo vitale di acqua, per salvaguardare la vita in alveo.
Il calendario primaverile delle asciutte dei Navigli è stato predisposto dal Consorzio Est Ticino Villoresi secondo le esigenze tecniche.
Inoltre, verrà tolta l’acqua dal Naviglio Bereguardo e verrà progressivamente ridotta nel Naviglio Grande e nel Pavese.
I periodi di asciutta programmati consentiranno il completamento dei lavori di recupero spondale e altre attività di manutenzione iniziati durante l’asciutta autunnale del 2017 sul Naviglio Pavese.
Per quanto riguarda l’area Est e l’Adda Martesana, le secche programmate inizieranno il 26 febbraio. Si partirà con il Canale Villoresi e il Naviglio Martesana, che però manterrà un livello minimo di acqua.
Per preservare la fauna ittica, cominceranno a breve le consuete operazioni di raccolta del pesce al fine di evitare le morie verificatesi negli anni passati.
Alessandro Folli, presidente del Consorzio, ha spiegato che si tenterà di limitare al minimo la durata e l’impatto delle asciutte secondo le attività pianificate e le condizioni climatiche.
L’obiettivo è quello di riportare l’acqua nei letti entro aprile.
Dunque, le asciutte dei Navigli dovrebbero durare un paio di mesi per i lavori di svuotamento dei canali e la sistemazione delle sponde.
Attendiamo la fine dei lavori.
Foto tratta da naviglilombardi.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here