Home Cronaca di Milano Abbigliamento a Milano: cresce l’export verso USA e Cina

Abbigliamento a Milano: cresce l’export verso USA e Cina

630
SHARE
Abbigliamento a Milano
Abbigliamento a Milano

Milano si conferma prima provincia italiana per export di Abbigliamento verso gli Stati Uniti e Cina. Tassi di crescita esponenziali su entrambi i mercati mondiali.

Sul mercato statunitense

Nel terzo trimestre 2017 le vendite di Abbigliamento a Milano sul mercato statunitense sono confermate su livelli di massimo assoluto. Prossime a 90 milioni di euro nei valori trimestrali e pari a 360 milioni di euro su base annuale. Un tasso di crescita tendenziale cumulato a due cifre nei valori in euro rispetto all’anno scorso.

La performance 2017 fa seguito, infatti, ad una dinamica di crescita già in atto da tempo. Negli ultimi tre anni le vendite provinciali di prodotti del settore hanno saputo aumentare complessivamente di quasi l’80% nei valori in euro, registrando ritmi di sviluppo più accelerati della media dei competitori presenti sul mercato.

Sul mercato cinese

Un altro punto di massimo per le vendite di Abbigliamento a Milano è stato raggiunto nel terzo trimestre 2017 sul mercato cinese. A coronamento di una progressione di crescita notevole e pressoché ininterrotta da inizio decennio ad oggi, con un tasso di crescita medio annuo superiore al 20% nei valori in euro (+16.8% l’anno scorso).

Pur in un contesto di elevata dinamicità del mercato, la crescita delle vendite milanesi appare anche più accelerata della media dei competitori presenti sul mercato. A testimonianza dell’elevata competitività e dell’immagine riconosciuta a livello internazionale del sistema moda del capoluogo lombardo.

credits: rinascente

@Clelia Mumolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here