Home Articoli HP Circuito di Formula 1 di Milano? Una soluzione del passato che potrebbe...

Circuito di Formula 1 di Milano? Una soluzione del passato che potrebbe essere riproposta

115
0
SHARE
Circuito di Formula 1 di Milano? Una soluzione del passato che potrebbe essere riproposta
Circuito di Formula 1 di Milano? Una soluzione del passato che potrebbe essere riproposta

Un eventuale circuito di Formula 1 di Milano non sarebbe un’utopia

Sapevate che nel 1947 il circuito di Formula 1 di Milano ospitò il Gran Premio d’Italia?
In quel periodo la pista di Monza era completamente inagibile. Infatti, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, il tracciato era stato utilizzato come deposito per i documenti dell’ACI. Non solo. Il circuito era stato adibito a immenso deposito per migliaia di automezzi militari destinati ad essere venduti per la conversione ad uso civile.
Proprio per questo motivo, si decise che per disputare regolarmente il Gran Premio d’Italia, occorreva trovare un circuito alternativo a quello di Monza.
Così, domenica 7 settembre 1947 si svolse il Gran Premio d’Italia sul circuito di Formula 1 di Milano. Il percorso era lungo circa 3,5 chilometri e girava intorno alla Fiera campionaria, l’attuale CityLife.
Fu un evento eccezionale. Inoltre, ebbe anche un grande successo di pubblico con circa 100.000 spettatori.
Ma oggi si potrebbe ancora pensare ad un circuito di Formula 1 di Milano? Facendo delle modifiche al percorso iniziale, sì. Ovviamente verrebbe fuori un circuito molto più lungo e articolato.
Mentre il circuito del 1947 passava da via Senofonte, oggi si potrebbe allungare il tragitto passando per via Cassiodoro fino alla curva che porta in piazza Giulio Cesare. In totale, il percorso sarebbe do circa 3,8 chilometri.
Si potrebbe pensare anche a un altro percorso. Si tratterebbe di un’alternativa molto più lunga e complessa, perché la lunghezza del circuito salirebbe a 7,70 chilometri. L’eventuale tracciato si snoderebbe in zona Porta Nuova. Il rettilineo di partenza sarebbe corso Sempione. Dopodiché, il percorso continuerebbe su via CenisioMonumentalesottopasso di via Garibaldi, poi, viale della Liberazionevia Galileo GalileiBastioni di Porta NuovaArena Civica, per poi tornare su corso Sempione.
Per motivi logistici, la prima ipotesi è molto più fattibile.
Dunque, in futuro, un circuito di Formula 1 di Milano, non è un’utopia.
Foto tratta da OmniAuto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here