Home Ambiente Riqualificazione in zona Porta Romana: BNP investe cento milioni nel progetto Horti

Riqualificazione in zona Porta Romana: BNP investe cento milioni nel progetto Horti

806
0
SHARE
Riqualificazione in zona Porta Romana: BNP investe cento milioni nel progetto Horti
Riqualificazione in zona Porta Romana: BNP investe cento milioni nel progetto Horti

Nuova linfa vitale per l’ex ospizio ed il parco circostante compreso tra le vie Orti e Lamarmora. Il gruppo BNP Paribas ha infatti deciso di investire cento milioni per la riqualificazione in zona Porta  Romana.

L’area di più di quattordicimila metri quadri, acquistata dall’università Cattolica del Sacro Cuore ormai abbandonata, vedrà sorgere ottantadue unità immobiliari. Il progetto in questione sarà firmato da Michele De Lucchi, architetto e designer milanese famoso in tutto il mondo. Già diverse sono le sue strutture presenti a Milano, ma questa, unica nel suo genere non avrebbe visto la luce senza il supporto del gruppo BNP Paribas Real Estate. Tale progetto è stato nominato “Horti, il segreto di Porta Romana”. Un quartiere ricco di storia ed animato che vedrà sorgere questo nuovo comprensorio extralusso.

Riqualificazione in zona Porta Romana, progetto horti

Il progetto ruota intorno allo sviluppo di quattro diverse realtà:

  • La ristrutturazione dell’ex ospizio di fine ottocento. Le unità immobiliari che ne deriveranno saranno di enorme pregio. con interni ampi e ariosi grazie alla notevole altezza dei soffitti.
  • Dal lato di via Orti verranno costruite villette urbane indipendenti. Lo stile rispetterà in pieno la tradizione milanese e le abitazioni disporranno di giardino privato, cantina e deposito biciclette privato.
  • Dal lato di via Lamarmora, invece, sorgerà un condominio con appartamenti moderni e funzionali. Questi godranno della vista sulla Villa e sui giardini.
  • Infine, i giardini. Verranno conservati gli alberi presenti, ovvero cedri libanesi e tigli, e sarà valorizzato il giardino storico ispirato all’ hortus conclusus di stampo medievale.
Riqualificazione in zona Porta Romana, progetto Horti

La riqualificazione in zona Porta Romana avrà inizio nel 2018, i primi inquilini potranno trasferircisi a partire dal 2020. Se come già accennato il progetto architettonico viene firmato dall’architetto De Lucchi, gli interni sono curati dal designer Daniele Fiori dello studio DFA Partners. Gli arredamenti verranno selezionati facendo in modo che rispecchino, in piena sintonia l’atmosfera circostante. Sia che si propenda per un appartamento in condominio o una villetta indipendente il leitmotiv rimane identico. Abitazioni ecocompatibili di classe energetica A in grado di soddisfare il desiderio di lusso e comodità di chiunque se le possa permettere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here