Home Slider HP European Best Destination 2018, Milano è la candidata italiana

European Best Destination 2018, Milano è la candidata italiana

231
0
SHARE

European Best Destination 2018, Milano si candida a diventare la città più attraente d’Europa

Dal 18 gennaio all’8 febbraio è possibile votare per l’European Best Destination 2018, Milano è la città italiana candidata a diventare la destinazione più attraente d’Europa.
Nel 2017 la città meneghina si è classificata al secondo posto alle spalle di Porto.
È inutile dire che le favorite sono le grandi metropoli come Parigi e Barcellona, le eleganti Praga e Viennae le alternative Amsterdam e AteneMilano, però, non è da meno e può puntare al primo posto grazie ai cambiamenti degli ultimi anni.

La vera svolta del capoluogo lombardo è avvenuta con l’Expo del 2015.

Tutti gli indicatori economici ufficiali, dal PIL pro capite all’importo medio delle pensioni e dei depositi bancari, dicono che Milano sta crescendo.
Inoltre, in città, ci sono stati grandi investimenti nelle riqualificazioni urbane, come CityLife e Porta Nuova.
La Camera di Commercio di Milano ha anche registrato un costante incremento dei flussi turistici in entrata. Nel primo semestre 2017, l’occupazione delle camere d’albergo è aumentata di oltre il 5%.
Altri fattori di successo del capoluogo lombardo sono il social housing, come Airbnb, e dei servizi di sharing automobilistici e ciclistici, come BikeMiOfo e Mobike
 
Milano, però, attrae turisti anche per la sua propensione alla cultura e all’innovazione. Dalla combo Salone+Fuorisalone alla MiArt, da RadioCity a BookCity a PianoCity.

Il capoluogo lombardo non è più solo simbolo di moda e design.

 
Grandi risultati anche dal settore ristorazione, che ha registrato una crescita del numero degli esercizi pari al 46,8%.
 
Questo riconoscimento viene assegnato dal 2009. Anche quest’anno, le venti candidate sono state selezionate dalla giuria centrale dell’organismo European Best Destination. L’EBD, con sede a Bruxelles, lavora costantemente alla produzione della cultura e del turismo in Europa. Per la scelta, la giuria si affida al report annuale di Eurostat sul turismo oltre alle indicazioni di esperti del settore. 
 
Nonostante il voto online, la correttezza sarà garantita dal fatto che verrà conteggiato un solo voto per ogni indirizzo IP a settimana. Quindi, non sarà possibile votare più di tre volte dallo stesso device. 
 
Ricordiamo che si può votare dal 18 gennaio all’8 febbraio sulla pagina ufficiale dedicata di European Best Destination
 
La città che si aggiudicherà questo prestigioso riconoscimento riceverà in premio l’esclusiva nell’utilizzo del titolo e del logo European Best Destination per l’amministrazione e i propri partner pubblici e privati. Non solo. Riceverà anche una campagna di promozione della città per un intero anno da parte di EBD. A tutto ciò si va ad aggiungere il supporto di networking sui social. Tutte le destinazioni premiate negli anni precedenti hanno registrato una crescita dei visitatori sui canali web di oltre 4 milioni di utenti. 
 
Se Milano vincesse questa sfida, la sua immagine potrebbe avere un impatto virale su tutti i social network. 
 
La vittoria del capoluogo lombardo potrebbe essere il volano turistico per tutta l’Italia. Perciò, andiamo a votare per Milano, c’è tempo fino all’8 febbraio. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here