Home Archivio Milano, l’Opera San Francesco è il punto di riferimento per i bisognosi...

Milano, l’Opera San Francesco è il punto di riferimento per i bisognosi della città

686
SHARE

Dal 1959, a Milano, l’Opera San Francesco per i poveri offre accoglienza, ascolto, protezione e assistenza gratuita ai meno fortunati della città

A Milano, l’Opera San Francesco per i poveri è stata fondata dai Frati Cappuccini di viale Piave nel 1959.
Cappuccini e i volontari offrono accoglienza, ascolto, protezione, assistenza gratuita e soddisfazione dei bisogni primari essenziali.
Alla base di questi interventi si colloca l’esercizio della fraternità cristiana verso il prossimo. Principio compiuto prima da Gesù e poi da San Francesco, che lo ha raccomandato ai suoi frati. 
 
I valori guida che che devono orientare chi vuole diventare volontario sono l’attenzione alla persona, la gratuità, lo sviluppo e la professionalità. 
I servizi offerti dall’Opera San Francesco sono quelli delle opere di misericordia. Azioni che ogni buon cristiano dovrebbe conoscere ed esercitare.
Tutti i servizi sono continuativi e completamente gratuiti. Inoltre, sono garantiti con professionalità da operatori e volontari che operano con passione e amore.
Infatti, per l’Opera San Francesco le persone non sono numeri, ma individui che hanno dei bisogni da soddisfare, non solo materiali. Per questo i volontari offrono ascolto, comprensione, conforto e aiuto nel trovare una soluzione ai problemi nonché a ritrovare la propria dignità e restituire la massima autonomia. La competenza professionale degli operatori e dei volontari, unita alla carità del cuore, può essere di vero aiuto per chi soffre.

I servizi

Tra i vari servizi offerti dall’Opera San Francesco ci sono il poliambulatorio, la mensa, le docce, il guardaroba, il centro raccolta e l’area sociale.
Il poliambulatorio si trova in via Antonello da Messina. Qui operano medici e infermieri volontari a cui ci si può rivolgere per richiedere farmaci, visite, controlli e chiarimenti.
La mensa è nata da un’idea di Frate Cecilio Cortinovisnel 1959. Oggi è più attiva che mai e offre più di 2500 pasti caldi al giorno. La mensa è aperta dal lunedì al sabato dalle 11:30 alle 14:30 e dalle 18:00 alle 20:30.
Le docce sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 11:30 alle 14 e dalle 17:30 alle 20. Inoltre, a ogni utente viene consegnato un asciugamano e un cambio di biancheria intima. È possibile accedere alle docce solo una volta alla settimana. Ogni giorno, però, gli utenti possono radersi e lavarsi i piedi.
Salvo necessità urgenti, è possibile accedere al guardaroba, ricevendo un cambio completo, una volta al mese.
In via Vallazze 113 si trova il centro raccolta, che raccoglie indumenti, scarpe e medicinali non scaduti. Il centro è aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12:30 e dalle 14 alle 17.
Il servizio di area sociale è un punto di riferimento per il servizio accoglienza, lo sportello lavoro, il servizio sociale e quello legale. 
 
Per chi volesse diventare volontario, basta recarsi presso la struttura e presentare la propria candidatura. Non ci sono vincoli di età, professione, ceto sociale e credo religioso. Non occorrono requisiti particolari, ma è necessaria la carità del cuore. 

Le attività

 
L’Opera San Francesco propone anche diverse attività e iniziative. In autunno, ad ottobre, si celebrano i valori e gli insegnamenti di San Francesco, che si festeggia proprio il 4 ottobre. A novembre, invece, nella chiesa di via Piave, viene celebrare una messa per tutti i benefattori, i volontari e i loro cari defunti. 
 
Dunque, a Milano, l’Opera San Francesco rappresenta un piccolo lume di speranza per tutte le persone bisognose e in difficoltà. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here