Home Ambiente Bocconi avvelenati a Milano al giardino Verga

Bocconi avvelenati a Milano al giardino Verga

367
0
SHARE
Bocconi avvelenati a Milano
Bocconi avvelenati a Milano

I nostri amici a quattro zampe sono in pericolo: bocconi avvelenati a Milano sono stati trovati nel giardino Verga

Ancora una volta, a Milano, bocconi avvelenati per i cani sono stati trovati in uno dei tanti giardini della città.
Nel primo pomeriggio di domenica 7 gennaio, un cittadino residente nella zona del giardino Verga, in viaConfalonieri, ha notato dei pezzi di carne avariata e ha sospettato che potesse essere avvelenata. Così, l’uomo ha lanciato l’allarme.
È intervenuta la Polizia di Stato che, in collaborazione con la polizia locale ha attivato il protocollo di prevenzione.
Il giardino è stato chiuso al pubblico ed è stato allertato il servizio Veterinario della Atsl’Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano.
Nei prossimi giorni, il materiale prelevato verrà analizzato dall’Istituto Zooprofilattico.
L’Amsal’Azienda Milanese per i Servizi Ambientali, si occuperà di bonificare l’area incaricando una ditta specializzata.
Negli ultimi tempi il fenomeno degli avvelenamenti si era sensibilmente ridotto. Il merito è da attribuire al lavoro dell’Unità tutela animali della polizia locale.
Il giardino Verga si trova a poca distanza dai grattacieli del Bosco Verticale, una tra le zone più frequentate della città. Nonostante in questo giardino non ci sia un’area attrezzata e dedicata ai nostri amici a quattro zampe, molti proprietari di cani li portano comunque qui.
Insomma, fate attenzione ai vostri cuccioli e se notate qualcosa di sospetto avvisate subito la Polizia. Purtroppo, i bocconi avvelenati a Milano sono tornati ad essere distribuiti per i parchi della città, pronti a colpire i nostri fedeli amici a quattro zampe.
Se notate qualcosa di strano allertate le forze dell’Ordine, mi raccomando!
Rendiamo puliti e tranquilli i luoghi per gli essere più indifesi.
Credit photo: mypetshero.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here