Home Ambiente Milano, presentato il bando di gara per la piattaforma galleggiante sulla Darsena

Milano, presentato il bando di gara per la piattaforma galleggiante sulla Darsena

1013
0
SHARE

Dopo l’approvazione del nuovo regolamento, avvenuta nel maggio scorso, è stato presentato il bando di gara per la piattaforma galleggiante sulla Darsena

Il bando di gara per la piattaforma galleggiante sulla Darsena è pronto.
Il documento detta le regole per la gestione della piattaforma. La struttura occuperà 168 metri quadrati tra viale Gorizia e viale D’Annunzio.
Nel comunicato si legge che la struttura ospiterà eventi e manifestazioni fino a 80 giorni all’anno per due weekend al mese, ma non consecutivi. Tutti gli eventi saranno gratuiti e aperti a tutti.
La concessione dello spazio per la piattaforma galleggiante durerà due anni. I ricavi provenienti dall’utilizzo della concessione, verranno investiti per la manutenzione della Darsena.
Il bando pone dei limiti per l’utilizzo di schermi luminosi a fini pubblicitari. Infatti, per quanto riguarda le dimensioni, non potranno superare i tre metri per due.
Coloro che si aggiudicheranno gli spazi sulla piattaforma dovranno versare nelle casse del Comune di Milano, un canone minimo di 53.283 euro, la base d’asta.
Inoltre, il documento obbliga gli assegnatari ad allestire e coordinare, per conto di Palazzo Marino, dei banchetti per la vendita di fiori, di prodotti di artigianato, quadri antichi e libri sulla sponda che affaccia viale D’Annunzio.
Sono molte le polemiche che circondano la piattaforma galleggiante. Si teme che la struttura sia troppo invasiva e che trasformi la Darsena in una sorta di luna park.
Comunque, Palazzo Marino è deciso ad andare avanti nella realizzazione della piattaforma.
Dunque, la piattaforma galleggiante sulla Darsena renderà ancora più suggestivo questo simbolo di Milano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here