Home Ambiente Bosco Invisibile Milano: una vernice per combattere lo smog

Bosco Invisibile Milano: una vernice per combattere lo smog

305
0
SHARE
bosco invisibile milano
bosco invisibile milano

A Milano, la guerra allo smog si combatte con il Bosco Invisibile.

Bosco Invisibile, questo il nome del progetto, consiste nel recupero di edifici pubblici deteriorati utilizzando una vernice di nuova generazione che permetterebbe una riduzione degli agenti inquinanti del 89% oltre alla rimessa a nuovo delle strutture in oggetto.

Bosco Invisibile: una vernice per combattere lo smog
Bosco Invisibile: una vernice per combattere lo smog

Il nome deriva dall’equivalenza tra le aree che potrebbero essere coperte con questa speciale vernice anti-smog e l’area boschiva che servirebbe a portare gli stessi risultati di riduzione delle particelle inquinanti presenti nell’aria.

I primi edifici coinvolti in questa iniziativa sono scuole di ogni ordine e grado, in modo da sensibilizzare gli studenti al rispetto per l’ambiente e all’importanza che possiede la battaglia allo smog ed all’inquinamento che si combatte ogni giorno in una grande città come Milano.

Bosco Invisibile: una vernice per combattere lo smog
Bosco Invisibile: una vernice per combattere lo smog

La scuola primaria Buon Pastore, la scuola primaria Giusti, il Liceo Berchet e la casa del Volontariato saranno i primi in cui sarà “piantato” il Bosco Invisibile, per poi riuscire ad avere la possibilità di intervenire su altri istituti scolastici ed edifici pubblici, i cui muri sono imbrattati o rovinati, per donargli nuova vita ed insieme aiutare l’ambiente.

L’impatto ambientale e quello sulla popolazione che vedrebbe la città evolversi e rinnovarsi sarebbero molto importanti in un momento in cui l’inquinamento è un problema che coinvolge molte città italiane, in cui le targhe alterne e lo stop ai veicoli più inquinanti sembrano non bastare più.

E Milano ha trovato una nuova soluzione, in testa come sempre.

Francesco Esposito

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here